Questo sito usa i cookie di terze parti per migliorare i servizi e analizzare il traffico. Le info sulla tua navigazione sono condivise con queste terze parti. Navigando nel sito accetti l'uso dei cookie.

nissanDi Rav Alberto Sermoneta

Il mese di Nissan è considerato dalla Torah il più importante dell'anno.
Il mese di Nissan infatti, è considerato l'inizio di una nuova stagione; quella stagione che reca con se, tante aspettative e tanti desideri per ogni essere umano: la stagione della primavera o, come chiamata dalla Torah - חודש אביב.

"ושמרתם את חודש האביב ועשית פסח לה' אלקיך, כי בחודש אביב יצאת מארץ מצרים

E Osserverete il mese della primavera e farai pesach per il Signore
D-o tuo"
Durante il mese di Nissan, non si recitano i tachanunim - le preghiere penitenziali nelle tefillot di shachrit e minchà e si usa non fare digiuni (all'infuori del digiuno dei primogeniti), mentre alcuni si astengono dal recarsi al cimitero a far visita ai propri cari defunti.
Già dal primo giorno del mese, si comincia a preoccuparsi della preparazione per pesach e dei sedarim, così come ci si astiene dal mangiare le mazzot, fino al momento della berakhà, durante il seder, per poterle mangiare con più appetito e desiderio nei giorni di Pesach.
Il mese di Nissan è chiamato dai nostri Maestri חודש הגאולה - il mese della redenzione, poiché di Nissan gli ebrei furono redenti dall'Egitto, così di Nissan saranno redenti da tutte le disgrazie, per sempre.
Come un essere umano spera sempre in un periodo futuro migliore, così il popolo ebraico nel corso della sua storia plurimillenaria, spera in un futuro migliore nel segno della libertà, della serenità e della pace.